il parco san bartolo

Coltivi e formazioni erbacee

Ancor più interessanti, a livello floristico, sono i luoghi erbosi aridi, presenti in falesia in forma localizzata, soprattutto nelle aree sommitali.
Sul margine dei campi coltivati si possono rinvenire specie erbacee rare o poco comuni: Geranium tuberosum, Tulipa agenensis e Tulipa clusiana, Tulipa sylvestris, Urtica urens, ecc..

Gli ex coltivi e i luoghi. erbosi incolti, da questi generalmente derivati, hanno una flora abbastanza omogenea e banale anche se non mancano alcune specie sporadiche come Orobanche picridis e Vicia lutea o rare come Fumaria parviflora.

Molto più interessanti sono i luoghi erbosi aridi, presenti su alcuni rilievi principali come il M. Brisighella o relegati nelle scarpate stradali o al margine dei campi.
Questi ambienti, particolarmente frammentati, sono importanti aree di rifugio per diverse specie di orchidee (es.: Anacamptys pyramidalis, Orchis coriophora, Spiranthes spiralis, Orchis tridentata, Ophrys apifera, ecc.) e varie specie termofile e xerofile quali Aster linosyris, Fumana thymifolia, Galium lucidum, Ononis reclinata, Silene nocturna, Valerianella coronata, Valerianella muricata, ecc. In ambienti subruderali, fra le numerose specie nitrofile e invadenti, non mancano entità di un certo interesse, fra le quali spicca la presenza assai localizzata di Veronica cymbalaria, molto rara in tutta la regione.

 


Sede Ente Parco San Bartolo
Viale Varsavia, s.n.

61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721 268426
Fax 0721 408520
comunicazione@parcosanbartolo.it
Pec: parcosanbartolo@pec.it

Comunità
del Parco San Bartolo

Piazza Dante Alighieri
61010 Fiorenzuola di Focara (PU)
Tel. 0721.208104

Museo Paleontologico
''Lorenzo Sorbini''

P.zza Dante Alighieri 1,
61010 Fiorenzuola di Focara, (PU)
Per info:
0721.400858 (Ente Parco)

Europarc Federation

© 2014 Parco Naturale del Monte San Bartolo

Credits