il parco san bartolo

Gli scavi archeologici di Colombarone

Il sito è ubicato al crocevia tra la strada consolare Flaminia (Statale Adriatica) e il diverticolo che la collegava al porto romano di Vallugola. Gli scavi condotti negli ultimi venticinque anni sulle tracce delle ricerche di Annibale degli Abbati Olivieri (1757) hanno riportato alla luce una villa tardo imperiale databile tra il III e il VI secolo d.C. su cui si imposta la basilica paleocristiana di San Cristoforo ad Aquilam, sede dello storico incontro nel 743 tra papa Zaccaria e l’esarca Eutiche.

La domus si articola attorno ad un cortile porticato, con un settore principale, due sale da banchetto e da cerimonie, alcune stanze di carattere residenziale e un settore termale. Presenta mosaici pavimentali con tessere bianche, nere e policrome, con motivi geometrici e floreali.

La basilica paleocristiana si sovrappone all’ala di rappresentanza a partire dal VI secolo: la sala per banchetti più grande, si trasforma in aula di culto con abside, affiancata da una torre campanaria e circondata da un’area cimiteriale. In età medievale la basilica diventerà pieve, poi chiesa, demolita nel 1858 e ricostruita più a valle nei pressi dell’edificio parrocchiale.


Sede Ente Parco San Bartolo
Viale Varsavia, s.n.

61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721 268426
Fax 0721 408520
comunicazione@parcosanbartolo.it
Pec: parcosanbartolo@pec.it

Comunità
del Parco San Bartolo

Piazza Dante Alighieri
61010 Fiorenzuola di Focara (PU)
Tel. 0721.208104

Museo Paleontologico
''Lorenzo Sorbini''

P.zza Dante Alighieri 1,
61010 Fiorenzuola di Focara, (PU)
Per info:
0721.400858 (Ente Parco)

Europarc Federation

© 2014 Parco Naturale del Monte San Bartolo

Credits