il parco san bartolo

Valbruna

Numerosi ritrovamenti intorno al porto di Vallugola hanno alimentato la leggenda che narra il mito di Val Bruna, la città sommersa di origine romana di cui studiosi e sommozzatori hanno insistentemente cercato i resti. Della città antica, misteriosamente scomparsa nei secoli, non c’è alcuna traccia epigrafica, anche se nelle giornate particolarmente terse, quando il mare è calmo e trasparente, qualcuno giura di scorgere ruderi di antiche abitazioni, con strade, colonne e templi.

Il recupero negli anni di frammenti di statue, anfore, terrecotte, pavimenti mosaicati, marmi e tubi di piombo, rinvenuti tra Fiorenzuola e Gabicce e nei fondali poco profondi del porto di Vallugola, testimonia comunque che si trattasse di una zona fittamente popolata, dolcemente distesa a ridosso delle ultime colline sul mare, sempre esposta ai tiepidi raggi del sole e riparata dalle brezze. Il territorio era costellato da ricche ville dei commercianti, da granai, frantoi e magazzini, e i più scettici sostengono che i reperti rinvenuti non sono altro che i resti precipitati a mare di questi insediamenti e dei castelli che la falesia viva ha fatto scivolare.

A conferma che il luogo era già noto ai tempi degli antichi greci, in vetta alla collina sopra Vallugola, si trova un’epigrafe che racconta l’esistenza di un tempio dedicato a Giove Sereno, propizio ai naviganti, che si facevano guidare dalla sua grande fiamma che sfondava le tenebre della notte propagandosi per miglia e miglia.


Sede Ente Parco San Bartolo
Viale Varsavia, s.n.

61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721 268426
Fax 0721 408520
comunicazione@parcosanbartolo.it
Pec: parcosanbartolo@pec.it

Comunità
del Parco San Bartolo

Piazza Dante Alighieri
61010 Fiorenzuola di Focara (PU)
Tel. 0721.208104

Museo Paleontologico
''Lorenzo Sorbini''

P.zza Dante Alighieri 1,
61010 Fiorenzuola di Focara, (PU)
Per info:
0721.400858 (Ente Parco)

Europarc Federation

© 2014 Parco Naturale del Monte San Bartolo

Credits