il parco san bartolo

La Fauna

La storica “fame” di terra del popolamento pesarese, insieme alla dolcezza dei declivi, hanno fatto sì che il territorio del Parco venisse coltivato in quasi tutte le sue parti fino a tempi recenti e che sia tutt’oggi oggetto di insediamento di un buon numero di colture, alcune delle quali garantiscono la presenza di importanti prodotti tipici del territorio, in primis il vino.

Per questo prima degli anni ’90 la presenza di mammiferi a taglia medio-grande è sempre stata piuttosto esigua, fino a quando il capriolo, in espansione naturale in tutta la provincia, ha raggiunto anche l’area del San Bartolo, trovandolo idoneo alla propria sopravvivenza proprio per il mosaico di coltivi e boschetti.
Tra le altre specie faunistiche che abitano il Parco è possibile citare la volpe, che frequenta anche le spiagge per nutrirsi degli organismi marini spiaggiati, il tasso, l’istrice, la donnola, la lepre ed il ghiro.
Sono inoltre presenti diverse specie di rettili e anfibi, ma in modo particolare l’area protetta registra la presenza, e soprattutto per il passaggio migratorio, di numerose specie di uccelli.


Sede Ente Parco San Bartolo
Viale Varsavia, s.n.

61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721 268426
Fax 0721 408520
comunicazione@parcosanbartolo.it
Pec: parcosanbartolo@pec.it

Comunità
del Parco San Bartolo

Piazza Dante Alighieri
61010 Fiorenzuola di Focara (PU)
Tel. 0721.208104

Museo Paleontologico
''Lorenzo Sorbini''

P.zza Dante Alighieri 1,
61010 Fiorenzuola di Focara, (PU)
Per info:
0721.400858 (Ente Parco)

Europarc Federation

© 2014 Parco Naturale del Monte San Bartolo

Credits